Allestire una zona barbecue in giardino è facile, se sai come farlo!

Ecco i nostri suggerimenti per spazi più o meno ampi, con i must have e tips per rendere pratica e funzionale la tua area gourmet Outdoor.

Zona barbecue in giardino? Si può fare, e non serve avere spazi faraonici. Con un po’ di organizzazione, la scelta della giusta attrezzatura e qualche consiglio il risultato sarà un successo. Abbiamo chiesto ai nostri consulenti Outdoor di preparare una semplice guida con le indicazioni step-by-step per allestire una zona living all’aperto dove ospitare grigliate durante la bella stagione.

Ecco tutto quello che devi sapere.

Area barbecue

Quando hai molto spazio

Se lo spazio è ampio, che si tratti di un terrazzo o un giardino, le possibilità per allestire un’area barbecue outdoor sono virtualmente infinite. La prima cosa da stabilire è se desideri avere unicamente un barbecue, o se vuoi affiancare un forno per esterni. Se lo spazio è molto e il budget che hai a disposizione lo consente, puoi pensare di realizzare una cucina per esterni su misura, unendo al barbecue tutto quello che occorre per preparare aperitivi, pranzi o cene senza mettere piede in casa!

Pur avendo a disposizione molto spazio, dovresti chiederti se preferisci avere una struttura attrezzata per affrontare avventure culinarie di ogni tipo, o se desideri riservare spazio per un gazebo, una pergola o un’area con tavoli, sedie o poltrone per vivere appieno il living outdoor. Il primo passo per progettare un’area esterna per il barbecue è proprio questo: decidere come desideri viverla.

Quando hai poco spazio

Se il giardino o il terrazzo sono piccoli, niente panico: esistono soluzioni salvaspazio che consento di progettare un’area barbecue confortevole e funzionale. Per prima cosa dovresti orientare la scelta su modelli di barbecue compatti, pieghevoli o con meccanismo apri e chiudi. Altri modelli, montati su ruote, offrono piani di appoggio laterali richiudibili: in questo modo potrai contare su maggiori superfici per la preparazione e minor ingombro una volta ritirato il barbecue.

Potrà sembrarti complesso, ma con un’organizzazione puntuale dello spazio potresti riuscire ad avere anche un forno a legna di piccole dimensioni. In questo modo la tua zona barbecue Outdoor avrà davvero tutto quello che serve per rendere speciali le occasioni di relax con gli amici.

Come scegliere il barbecue

Oggi sono disponibili principalmente quattro categorie di barbecue: a carbone, a gas, elettrici o a pellet. Vediamo insieme le differenze principali.

Barbecue a carbone

I barbecue a carbone rappresentano senza dubbio la scelta più autentica, quella prediletta dagli appassionati. Richiedono più tempo per la preparazione e prevedono tempi di cottura più lunghi.

Barbecue a gas

Soluzione ideale per chi ama scegliere all’ultimo minuto di organizzare un pranzo o una cena, i barbecue a gas non richiedono tempi di preparazione particolarmente lunghi. Richiedono in media più spazio rispetto alle controparti a carbone.

Barbecue elettrici

I barbecue elettrici rappresentano una via di mezza ideale tra quelli alimentati a gas e quelli a carbone. Hanno tempi di preparazione mediamente più lunghi; controbilanciano l’esigenza di anticipo nella preparazione con l’assenza di fumi.

Barbecue a pellet

I modelli di barbecue a pellet richiedono comunque un allaccio alla rete elettrica; coniugano la praticità dell’elettrico con una resa simile a quella del carbone. Permettono differenti tipologie di cottura grazie a un intervallo di temperatura piuttosto ampio (compreso tra 90 e 300 gradi circa).

Come scegliere il barbecue?

Chiedere a un esperto di BBQ quale scegliere, comporta una sola risposta: dipende dal tuo stile di vita. Hai molto tempo da dedicare alla griglia? Vuoi sperimentare cotture particolari? Per te il barbecue è un rito, e vuoi avere attrezzature di livello e spazi costruiti per ottenere il meglio dalle tue occasioni di festa? Tieni conto di tutte queste esigenze quando scegli di progettare un’area barbecue Outdoor. Siamo a tua disposizione per definire le specifiche del progetto, puoi venirci a trovare in Showroom e ti offriremo tutto il supporto che cerchi.

Accessori, mobili, coperture

Progettare un’area Outdoor per il barbecue significa anche definire l’organizzazione degli spazi per tavoli, sedute, mobili, coperture. Tenendo conto dello spazio a disposizione, potresti volere un’area protetta dal sole per ospitare i tuoi amici, o semplicemente per organizzare al meglio la preparazione del pasto.

Gazebi o pergole potrebbero essere quello che cerchi. Se desideri una cucina esterna attrezzata, potremo progettarla insieme con totale margine di personalizzazione.

Non potranno mancare accessori utili per cucinare: guanti di protezione, set per la pulizia, spatole, pinze, palette, taglieri, basi per cotture (cestelli per il vapore, pietra per la pizza e così via). Per quanto riguarda questi accessori, scegli gli indispensabili e integra la tua dotazione nel tempo.

Illuminazione

Una cena in giardino, con la griglia sfrigolante e gli amici intenti a chiacchierare davanti a ribs appena tolte dalla brace, può andare per le lunghe. Un buon sistema di illuminazione sarà fondamentale per vivere il relax di una grigliata estiva fino in fondo.

Per gli arredi esterni possiamo installare strisce led e luci integrate: oltre a illuminare gli ambienti, contribuiranno a creare la giusta atmosfera e a conferire stile al tuo ambiente.

Hai già in mente come vorresti la tua area barbecue Outdoor?

Vieni a trovarci a Monticello d’Alba (CN): in Showroom troverai infinite fonti di ispirazione, e potrai contare sull’esperienza dei nostri consulenti per progettare la zona barbecue esterna che hai sempre sognato!